Domande e Risposte

Ginecologo

Ho una piccola cisti sotto pelle, vicino alla vulva, cosa mi consigliate?

Se sei preoccupata per una piccola cisti sotto la pelle vicino alla vulva, il primo passo è rimanere calma. Questo tipo di formazione è comune e, nella maggior parte dei casi, non rappresenta un rischio serio per la salute. Tuttavia, è fondamentale adottare un approccio informato e cautelativo per gestire la situazione nel modo migliore possibile.

Le cisti nella zona vulvare possono avere diverse cause, tra cui blocchi dei dotti ghiandolari, infezioni o squilibri ormonali. Spesso, queste cisti sono indolori e possono risolversi da sole senza necessità di trattamento. Tuttavia, se noti che la cisti cambia dimensione, colore, diventa dolorosa, o se si verifica una secrezione, è importante consultare un ginecologo.

Come ginecologo, il mio consiglio è di non tentare di schiacciare o trattare la cisti da sola. Manipolare la cisti può causare infezioni o complicazioni. Invece, osserva la cisti per alcuni giorni, prestando attenzione a eventuali cambiamenti.

Durante la visita, il medico valuterà la cisti attraverso un esame fisico e, se necessario, potrebbe raccomandare ulteriori test, come un’ecografia, per determinare la natura esatta della cisti e la strategia di trattamento più appropriata. Il trattamento può variare da semplici misure conservative, come l’applicazione di calore locale per favorire il drenaggio, fino a procedure più invasive, come l’aspirazione o la rimozione chirurgica, a seconda delle dimensioni, della posizione e della causa sottostante della cisti.

È anche utile adottare buone pratiche di igiene personale per prevenire future cisti. Questo include indossare abbigliamento non restrittivo e traspirante per ridurre l’umidità nella zona vulvare, oltre a mantenere una pulizia regolare della zona, evitando però l’uso eccessivo di prodotti irritanti o saponi aggressivi.

Ricorda, ogni situazione è unica, e la chiave per una gestione efficace è la consultazione tempestiva con un professionista sanitario qualificato. Se hai preoccupazioni o domande, non esitare a contattare il tuo ginecologo. La tua salute e il tuo benessere sono la nostra priorità.

Si ricorda che in nessun caso, visto la natura del servizio, questo può essere inteso come sostitutivo di una visita medica e del parere del proprio curante/specialista. Si ricorda inoltre che in caso di disturbi/malattia/sintomi gravi è necessario ed indispensabile ricorrere all’intervento medico nel più breve tempo possibile utilizzando la numerazione nazionale telefonica di emergenza oppure recandosi direttamente in Pronto Soccorso. I tempi di risposta (via email) dipendono dal nr. di domande ricevute.