Domande e Risposte

Buongiorno da una settimana ho la spirale, dopo qualche giorno dall’inserimento ho iniziato ad avere forte nausea (non riesco quasi più a mangiare) e forti mal di testa (giramenti e capogiri), per quanto tempo avrò questi effetti collaterali? Passeranno con il tempo? Perché mi portano un malessere giornaliero

Capisco le tue preoccupazioni riguardo agli effetti collaterali che stai sperimentando dopo l’inserimento della spirale. Come medico ginecologo, posso offrirti alcune informazioni utili per comprendere meglio la tua situazione.

Prima di tutto, è importante sapere che la spirale è un dispositivo intrauterino (IUD) che rilascia un ormone chiamato levonorgestrel. Questo ormone può influenzare il tuo corpo in diversi modi, soprattutto nei primi mesi dopo l’inserimento. Gli effetti collaterali che stai sperimentando, come nausea e mal di testa, sono comuni, specialmente all’inizio del trattamento.

La nausea e i mal di testa sono spesso il risultato di una risposta del tuo corpo all’ormone rilasciato dalla spirale. Questi sintomi sono generalmente temporanei e tendono a diminuire con il tempo, man mano che il tuo corpo si abitua alla presenza dell’ormone. La maggior parte delle donne nota un miglioramento significativo di questi sintomi entro i primi 3-6 mesi.

Tuttavia, è importante monitorare questi sintomi. Se li trovi particolarmente gravi o persistenti, ti consiglio vivamente di consultare il tuo medico. Potrebbe essere necessario valutare se la spirale è l’opzione contraccettiva più adatta per te o se sono necessarie ulteriori indagini per escludere altre possibili cause dei tuoi sintomi.

Inoltre, per gestire la nausea e il mal di testa, potrebbero essere utili alcuni accorgimenti pratici, come mantenere un’adeguata idratazione, mangiare piccoli pasti frequenti se hai difficoltà a mangiare, e cercare di riposare in un ambiente tranquillo e confortevole. Tecniche di rilassamento come la meditazione o lo yoga possono anche aiutare a ridurre lo stress, che a volte può aggravare questi sintomi.

In conclusione, è normale sperimentare alcuni effetti collaterali dopo l’inserimento della spirale, ma questi dovrebbero diminuire nel tempo. Tuttavia, se i sintomi persistono o si aggravano, è fondamentale consultare il medico per una valutazione approfondita e per discutere delle possibili alternative. La tua salute e il tuo benessere sono sempre la priorità principale.